La struttura si avvale della collaborazione continuativa di dodici periti interni, in sede, oltre che di 14 Centri Peritali Esterni (CPE) rappresentati da studi professionali e associazioni di periti radicati sul territorio.


L’organizzazione

L’organizzazione del lavoro si propone un continuo miglioramento della qualità del servizio in accordo con le esigenze delle Mandanti ed i trend del mercato assicurativo.

Per garantire ad ogni pratica la giusta importanza, all’interno dello studio vengono individuate differenti professionalità con compiti specifici, in modo che nessuna pratica venga trascurata perché “di importo modesto” o perché “non rilevante ai fini statistici”.

Il lavoro di tutti viene centralmente coordinato a livello amministrativo (rubricazione pratica, archiviazione documentazione, tempistiche) da chi ha il compito di gestire i flussi di lavoro e viene supervisionato dal punto di vista qualitativo da chi ha l’esperienza e la competenza per controllare l’iter dell’accertamento verificandone la correttezza, la completezza e la esaustività.

Ai responsabili d’ufficio, sia amministrativi sia tecnico-peritali, il compito di gestire i rapporti con le Mandanti e di occuparsi dei sinistri complessi.

La sede di Torino rappresenta il quartier-generale dell’organizzazione. Qui sono installati i software di gestione perizie e qui è localmente gestito il server web ove risiedono i dati dell’area riservata.

L’ufficio fa anche da hub sinistri e quindi riceve gli incarichi di perizia e li smista in tempo reale ai periti secondo criteri territoriali e di competenza.

Gli incarichi personalmente affidati ai tre soci titolari vengono seguiti direttamente dal professionista incaricato che si avvale del supporto logistico ed organizzativo dei periti dello studio.

Anche i sinistri “frequenti” più significativi e complessi vengono esaminati dai soci titolari che personalmente decidono se seguire il sinistro in prima persona o a quale dei collaboratori affiancarsi negli accertamenti.

Questa sede fa direttamente riferimento la maggior parte dello staff aziendale.


Formazione

Accanto all’opera di controllo dei flussi di lavoro e di verifica degli elaborati peritali, un costante affiancamento a tutti i livelli garantisce che ogni perito venga seguito da un tutor nelle operazioni più difficili o semplicemente “fuori standard”.
In questo modo si parte dalle problematiche emerse “sul campo” per dare a tutti opportunità di continua crescita professionale senza inficiare il corretto svolgersi delle operazioni di perizia.
Ogni anno viene poi organizzato un seminario di circa 60 ore ove si affrontano problemi specifici corredati da esempi pratici. Al seminario partecipano, in qualità di docenti o “guest speaker”, professionisti, docenti o ricercatori universitari, personale tecnico di Compagnia e gli stessi titolari di studio. Negli ultimi anni il seminario è stato organizzato insieme alla Futura Loss Adjustment s.r.l., uno dei principali partner della Vaiano s.a.s.
Tutti i titolari di studio hanno conseguito il master in ingegneria delle assicurazioni (recentemente organizzato da CINEAS) e tutti i periti seguono i corsi organizzati dal CINEAS e dall’ANIA per gli accertamenti nei danni da calamità naturale.